Parco Rurale Spirdo

Salento 2020  :  Migliaia di ulivi plurisecolari eradicati o tagliati e ridotti a tronchi morti. Il risultato è che questo lembo di terra tra due mari ha perso i suoi colori,il suo ossigeno e la sua ombra. Il paesaggio rurale  e l’economia agricola di una intera area completamente modificati.

Noi di Agriturismo Spirdo, di fronte alla possibilità di espianto dei numerosi  ulivi ormai disseccati , vere e proprie  sculture “en plain air”, ci siamo chiesti se fosse possibile salvare il salvabile, lasciando  di questi giganti della terra ciò che rimane, a futura memoria, consapevoli dell’importanza di  prendersi cura della natura e del paesaggio arcaico del Salento.

Grazie a un bando pubblico (azione 4 – intervento 4.2 “servizi al turismo rurale- gruppo azione locale – capo di Leuca S.C. A.R.L) l’ agriturismo Spirdo, con la consulenza dall’agronomo paesaggista Francesco Tarantino, la direzione artistica dell’artista Pamela Maglie e l’impegno e l’entusiasmo della proprietaria Maria Luisa Giorgetti, ha potuto realizzare l’ambizioso progetto di un parco rurale che  si propone di incentivare il turismo nel territorio attraverso percorsi artistici sostenibili ed a cielo aperto caratterizzato da una serie di interventi:

-piantumazione di  specie  tipiche della macchia mediterranea, piccolo osservatorio  dell’ecosistema di questa area geografica;

-realizzazione di aree dedicate allo svago e allo sport e di percorsi sensoriali e botanici segnalati all’interno dell’area tramite cartelli con le principali informazioni (anche in braille), per  passeggiate in sicurezza fuori dai soliti itinerari;

-realizzazione  di opere d’arte contemporanea en plein air, installazioni ambientali permanenti,  tese alla valorizzazione reciproca di opere e spazi circostanti che amplificano l’interazione con lo spettatore;

-installazione di dehors dove accogliere gli ospiti e fornire informazioni ;

-acquisto di biciclette ecologiche con pedalata assistita con cui esplorare il parco e dintorni.

Con il parco rurale Spirdo  si intende valorizzare, preservare e comunicare il valore intrinseco di questo territorio , focalizzando l’attenzione sul rapporto esistente tra arte e natura, dal punto di vista dei processi di creazione/distruzione. Riteniamo che l’arte costituisca un momento fondamentale dello spirito umano e intendiamo  la cultura, proprio nel suo senso letterale come “coltivazione del mondo”Arte, tempo libero e natura : Spirdo, azienda agricola, agriturismo, masseria  bosco didattico e parco rurale. Luogo di incontri dove fare lunghe passeggiate, rilassarsi e vivere esperienze indimenticabili partecipando a  workshop e laboratori ludico-creativi per adulti e ragazzi, concerti , mostre  convegni o  spettacoli teatrali estivi all’aperto.